SS 113

Grave incidente tra Partinico e Alcamo: due uomini lottano tra la vita e la morte

di
incidente stradale statale 113, Palermo, Cronaca
Ospedale di Partinico

Grave incidente sulla SS 113  tra Partinico e Alcamo. Due uomini lottano tra la vita e la morte. A seguito di uno scontro frontale tra un furgone e un’auto i due sono attualmente ricoverati in condizioni gravi negli ospedali Villa Sofia di Palermo e all’ospedale Civico di Partinico.

Il violento impatto è avvenuto  sulla stradale sulla statale 113. Un palermitano di 78 anni era alla guida di una Fiat Uno che si è scontrata con un furgoncino Piaggio Porter, guidato da un uomo di Borgetto di 57 anni.

Sul posto due ambulanze del 118 hanno trasportato i due uomini in codice rosso nei due nosocomi. Intanto i carabinieri della compagnia di Partinico hanno cercato di ricostruire la dinamica dell’incidente. Nell’impatto i due veicoli si sono accartocciati. E’ stato necessario l’intervento dei i vigili del fuoco per estrarre i due corpi dei due uomini dalle lamiere.

La situazione clinica più critica per l’uomo di 78 anni che si trova ricoverato al Trauma center dell’ospedale  Villa Sofia a Palermo. L’anziano ha riportato diverse fratture. Nella notte è stato operato dai chirurghi ortopedici per le fratture al femore e alla tibia. L’uomo ha anche frattura alle braccia e un trauma toracico con contusioni polmonari.

Sulla  strada statale 113  sono frequenti gli incidenti, spesso a causa dell’alta velocità o della distrazione dei conducenti. Lo scorso primo maggio  sulla statale 113, all’altezza dello svincolo di Buonfornello ha perso la vita  un ragazzo di 18 anni, Castrenze Cristian Taravella di Campofelice di Roccella, che viaggiava a bordo di un Honda Sh 125. Il ragazzo si è schiantato  su un muretto al bordo della strada.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X