Veglia per il ficus abbattuto, flash mob al Foro Italico di Palermo - Video

di

PALERMO. "L'albero è e dà la vita", "Addio Caro amico albero", "L'albero sente, vive e piange" sono solo alcuni dei cartelloni e slogan esibiti ieri sera da ambientalisti e cittadini al Foro Italico di Palermo, dove hanno dato vita a un flash mob in onore del secolare ficus abbattuto dal Comune nei giorni scorsi.

Una veglia, un vero e proprio funerale, con lumini, candele e frasi di addio per salutare il vecchio albero. Ecco alcune immagini tratte da un video pubblicato da Michele Sardo nella sua pagina "Palermo alza la voce".

"L'albero è morto ma oggi (ieri, ndr) Palermo ha dimostrato di essere viva e partecipe! Questa è la vera Capitale della cultura, rappresentata dalla tantissima gente accorsa nonostante il freddo. Grazie a tutti".

Alla veglia hanno partecipato anche alcuni consiglieri comunali dell'opposizione, tra cui Igor Gelarda del Movimento 5 stelle Palermo: "Siamo qui adesso al Foro Italico insieme a tanti altri cittadini palermitani per protestare contro lo scempio del taglio del ficus secolare. Forse si sarebbe potuto agire diversamente - scrive Gelarda in un post su Facebook -, forse si poteva condividere con i cittadini una scelta diversa. Ma non sembra essere quello della condivisione lo spirito che anima l'attuale sindaco. Oggi dopo le proteste dei cittadini si parla di nuove piantumazioni. La cosa grave è che in programma ci sono centinaia di abbattimenti di alberi previsti dal Comune nei prossimi mesi, e centinaia ne sono stati già abbattuti per varie ragioni non sempre giustificabili. Chiederemo chiarezza in Consiglio comunale".

Interviene anche il consigliere Fabrizio Ferrandelli : "Credo che si potesse evitare questo abbattimento e non sono sicuro che la Sovrintendenza abbia dato il permesso. Non credo che il Comune di Palermo abbia seguito tutti i passaggi burocratici necessari. Abbiamo presentato un'interrogazione urgente in Consiglio comunale".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X