IL BLITZ

Spaccio di cocaina nella Palermo bene
Consegne a domicilio H/24: 5 arresti

di
arresti, Blitz, cocaina, droga, Palermo, Cronaca

PALERMO. Due gruppi criminali spacciavano cocaina a domicilio H24 a professionisti della cosiddetta “Palermo bene”. In media è stato calcolato che venivano spacciati circa 60 grammi di cocaina al giorno, numero che raddoppiava nei week-end che poteva arrivare anche a 2 chili. Il volume d’affari è stato stimato in circa 300mila euro.

Sono state arrestate cinque persone dagli agenti della polizia che hanno dato in esecuzione all’ordinanza emessa dal Gip di Tribunale di Palermo, su richiesta della Procura della Repubblica. Si tratta di Stefano Macaluso, 32 anni, Antonino Di Betta, 27 anni, Danilo Biancucci, 27 anni, Giovanni Fiorellino, 25 anni; Alessandro La Dolcetta, 21 anni.

Tutti dovranno rispondere del reato di spaccio di droga . In soli due mesi d’indagini sono stati scoperte oltre 35mila chiamate degli acquirenti e lo spaccio a 700 potenziali clienti contattati.

Secondo quanto ricostruito durante le indagini i pusher avevano i cellulari con numeri dedicati sempre attivi per i loro acquirenti per soddisfare le esigenze di molti professionisti. Tutti lavoravano con di veri e propri “turni di lavoro”, scanditi dal passaggio di un cellulare “di servizio” sul quale convergevano telefonate finalizzate alla compravendita di cocaina.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Palermo: i più cliccati