stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Tartarughe, visite all'istituto Zooprofilattico di Palermo: "Ancora poche le aree protette"

Tartarughe, visite all'istituto Zooprofilattico di Palermo: "Ancora poche le aree protette"

L’istituto Zooprofilattico della Sicilia apre le porte del centro recupero Tartarughe marine.

Previste visite guidate per informare e sensibilizzare tutti alla difesa dell’ambiente e della tutela delle biodiversità.

In via Marinuzzi a Palermo infatti sono ospitati alcuni esemplari in difficoltà. Qui vengono curati e riabilitati, prima di essere liberati.

"Sono tante le soluzioni che potrebbero salvare il mare - commenta Salvatore Seminara, commissario dell'istituto Zooprofilattico della Sicilia -. Purtroppo non tutte vengono messe in atto, e sono poche le aree protette a tutela dell'ambiente"

Ogni visita sarà effettuata dentro la sala vasche e durerà circa fra i 10 e i 20 minuti. Il tutto accompagnato da un tutor che spiegherà le attività del centro, e tutte le attività volte alla cura e al recupero delle tartarughe.
[11:21, 10/3/2021] Luca La Mantia: Salvatore Seminara, commissario Izs Sicilia

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X