stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Palermo Plastic Free, oltre 140 volontari per ripulire la spiaggia di Sferracavallo

Palermo Plastic Free, oltre 140 volontari per ripulire la spiaggia di Sferracavallo

Si è svolto oggi il terzo evento organizzato da Plastic Free che ha radunato lungo la spiaggia di Sferracavallo oltre 140 volontari per la raccolta dei rifiuti abbandonati.

“Siamo partiti con 8 volontari - durante il primo evento il 6 settembre -“, racconta Dario Scalia, referente a Palermo di Plastic Free, “al porticciolo Sant’ Erasmo eravamo circa 80 - il 27 settembre -, e oggi siamo circa 148: stiamo raggiungendo numeri molto significativi”.

La raccolta avviene in tutta sicurezza, c’è l’obbligo di indossare la mascherina, di tenere la distanza interpersonale e il folto gruppo è stato diviso in tre parti lungo la costa per evitare assembramenti.

“L’obiettivo oltre a quello di ripulire la spiaggia è quello di sensibilizzare il cittadino all’ambiente che ci circonda, cosa che avviene anche attraverso la comunicazione sui social. La città deve essere mantenuta e salvaguardata”, dice ancora Scalia, e i volontari, di tutte le età, si aggregano spontaneamente, perché “è così che deve avvenire. Nessuno è obbligato, soprattutto nessuno è obbligato ad associarsi a Plastic Free”.

Durante la raccolta si reperiscono plastica, carta, ma anche rifiuti di altro genere come cime di navi, cavi dell’elettricità sguainati, rifiuti ingombranti - come pezzi di barche, cuscini e altri oggetti arrivati dal mare - che vengono rigorosamente smistati e differenziati.

Stiamo raccogliendo davvero tanti rifiuti”, racconta Ruggero, volontario. Infatti al termine dell’evento sono circa 20 i sacchi riempiti con vetro, altrettanti quelli contenenti la carta e intorno a 40 i sacchi con rifiuti plastici. “Qualunque azione di volontariato non può che far bene all’animo e può servire alle persone per aumentare la loro consapevolezza verso il problema dei rifiuti, che secondo me è una piaga della nostra società”, dice inoltre Ruggero, che aggiunge: “Cerchiamo sempre altri volontari, si è benvenuti a partecipare ai nostri eventi”.

Video di Virginia Cataldi

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X