stampa
Dimensione testo

Palermo, l'ex giocatore Totò Schillaci vicino ai malati terminali del Cervello: lo spot

Uno spot per raccontare la vita quotidiana all'interno dell'Hospice dell'ospedale Cervello di Palermo, struttura che ospita il reparto dei malati terminali.

Protagonisti del video medici e personale sanitario, i familiari dei pazienti e poi un testimonial d’eccezione, l’ex giocatore della nazionale Totò Schillaci, che conclude lo spot dicendo: «Quanti modi ci sono per abbracciare il dolore?».

Il responsabile dell’Hospice, il dottore Pino Peralta, spiega: «Ogni giorno, abbracciamo chi soffre. Un grande abbraccio sono le cure palliative, che vanno sostenute. Ma il messaggio che vorremmo lanciare va oltre il nostro ospedale. Un abbraccio vuol dire ascoltare l’altro, vuol dire condividere le sue ansie, le sue preoccupazioni».

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X