stampa
Dimensione testo

Società

Home Video Società Dalla raccolta e alla frangitura delle olive: studenti palermitani scoprono i segreti dell'olio - Video

Dalla raccolta e alla frangitura delle olive: studenti palermitani scoprono i segreti dell'olio - Video

PALERMO. Partito il progetto "Pane, olio e Favorita", per l'educazione alimentare degli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Palermo, ideato da Manfredi Barbera, amministratore unico di Premiati Oleifici Barbera, e realizzato grazie al contributo del Comune di Palermo e del dipartimento di Scienze agrarie e forestali dell'università di Palermo.

Tutti i venerdì di novembre gli studenti potranno riscoprire i tesori storico-artistici e naturalistici custoditi all'interno del parco della Favorita, l'area verde più estesa del comune di Palermo.

La passeggiata, articolata in più tappe, prevede la partenza dalla Palazzina cinese, con arrivo a Casa Natura per la frangitura delle olive raccolte.

Con l'avvio delle passeggiate naturalistiche di Pane Olio e Favorita, Palermo diventa sede del primo "Oil Trekking" del mondo, un percorso guidato all'interno del Parco a cura degli studenti del corso di laurea in Scienze e tecnologie agroalimentari. I tutor illustreranno agli allievi delle scuole elementari e medie non solo gli aspetti storici del Parco, ma anche le testimonianze ancora visibili degli antichi sistemi di coltivazione.

Si tratta di un progetto di educazione alimentare rivolto agli studenti delle scuole primarie ed alle scuole secondarie di primo grado di Palermo, ideato Manfredi Barbera, amministratore unico di Premiati Oleifici Barbera, e realizzato grazie al contributo del Comune di Palermo e del Dipartimento di Scienze Agrarie e Forestali dell'Università degli Studi di Palermo.

Illustrato il calendario delle attività che porterà, tutti i venerdì di novembre, gli studenti delle scuole elementari a riscoprire i tesori storico-artistici e naturalistici custoditi all'interno del Parco della Favorita, l'area verde più estesa del comune di Palermo.

La passeggiata, articolata in più tappe, prevede la partenza dalla Palazzina Cinese, con arrivo a Casa Natura per la frangitura delle olive raccolte.

I bambini vedranno così sgorgare "in diretta" l'oro verde, protagonista principale della manifestazione, direttamente dal frantoio mobile messo a disposizione da Premiati Oleifici Barbera. Al termine seguirà una degustazione dell'olio Novello appena spremuto servito con il pane.

"Crediamo fortemente - afferma Manfredi Barbera - in questo progetto di educazione alimentare rivolto ai più piccoli. Il nostro obiettivo è quello di insegnare loro come nasce un vero olio extra vergine d'oliva e soprattutto le regole che stanno alla base di una sana e corretta alimentazione". Grande testimonial dell'evento sarà l'albero Patriarca, soprannominato "Turiddu", un ulivo millenario (oltre 1.500 anni) di dimensioni imponenti: ben dieci metri di altezza e undici di circonferenza massima del tronco. La pianta millenaria, che produce ancora olive, rappresenta un vero e proprio tesoro ambientale, scoperto soltanto nel 2011 all'interno di un agrumeto recintato da coltivatori abusivi. Con l'avvio delle passeggiate naturalistiche di Pane Olio e Favorita, Palermo diventa sede del primo "Oil Trekking" del mondo, un percorso guidato all'interno del Parco a cura degli studenti del corso di laurea in Scienze e tecnologie agroalimentari. I tutor illustreranno agli allievi delle scuole elementari e medie non solo gli aspetti storici del Parco, ma anche le testimonianze ancora visibili degli antichi sistemi di coltivazione. Obiettivo della passeggiata sarà quello di porre l'attenzione, tra la visita a un monumento e la sosta agli ulivi secolari, sull'inestimabile ricchezza in termini di flora, fauna e biodiversità del Parco della Favorita, polmone verde della città di Palermo. "L'informazione sull'olio extra vergine - aggiunge Manfredi Barbera - è ancora poco diffusa, un vero paradosso se consideriamo che la Sicilia è uno dei principali produttori mondiali in termini di qualità. Con Pane Olio e Favorita abbiamo voluto sollecitare le istituzioni cittadine sull'importanza di una buona alimentazione, a cominciare proprio dalle scuole di Palermo".

Immagini di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X