stampa
Dimensione testo

Sanremo

Home Video Sanremo Miele, la parentesi romantica di Giusy Ferreri: il video è on line

Miele, la parentesi romantica di Giusy Ferreri: il video è on line

Il brano è disponibile su tutte le piattaforme digitali ed è contenuto nel nuovo album di inediti Cortometraggi, in uscita venerdì 18 febbraio

È online il video ufficiale di Miele, brano con cui Giusy Ferreri, palermitana di nascita, è in gara al 72° Festival di Sanremo. Il video è scritto e diretto da Fabrizio Conte per la produzione di Borotalco.tv. Girato in piano sequenza, racconta le due facce di una storia d'amore, dove Giusy e il suo alter ego non riescono ad incontrarsi. Miele è disponibile su tutte le piattaforme digitali ed è contenuto nel nuovo album di inediti Cortometraggi (Columbia/Sony Music), in uscita venerdì 18 febbraio.

Giusy Ferreri ha eseguito ieri sera, nella serata di martedì primo febbraio, la prima performance di Miele sul palco dell’Ariston, utilizzando in due momenti del brano un megafono vintage per trasformare la sua voce e trasportare da subito gli ascoltatori nel mood retrò del brano. Accanto al direttore d’orchestra, inoltre, è stato posizionato un grammofono d’epoca, altro elemento che ha contribuito a far immergere nell’atmosfera d’altri tempi del brano, scritto da Takagi & Ketra, Federica Abbate e Davide Petrella.

«Miele è una parentesi musicale romantica dal sapore retrò - dichiara Giusy Ferreri -. Quando lo canto mi sembra di vivere uno spostamento spazio-temporale, come un magico e dolce viaggio nell’attesa del ritorno di un amore». A dirigere l’orchestra del Festival di Sanremo per Giusy Ferreri è il Maestro Enrico Melozzi. Sul palco del Teatro Ariston Giusy Ferreri veste Philipp Plein. «Il titolo Cortometraggi - spiega Giusy Ferreri a proposito dell’album in uscita - nasce dai miei live. Durante i concerti amo definire alcuni brani che ho scritto come dei cortometraggi musicali e questo album racchiude come la narrazione di tanti piccoli film che esprimono concetti, situazioni e stati d’animo di vario genere. Ogni cortometraggio è un piccolo viaggio che ogni volta ha sapori e atmosfere differenti, colori, stili, generi e intensità diverse. È bello pensare che ogni individuo viva ogni giorno una sorprendente quotidianità che spesso varia e a volte si ripresenta ciclicamente».

La tracklist di Cortometraggi

1 Miele
2 Qualsiasi amore
3 Federico Fellini
4 Gli Oasis di una volta
5 Causa effetto
6 Angoli di mare
7 L’amore è un tiranno
8 La forma del tuo cuore
9 Quello che abbiamo perso
10 Cuore sparso
11 Il diritto di essere felice
12 Ricordo

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X