stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica Flashmob contro gli atti vandalici nelle scuole a Palermo, il sindaco: "No ai ladri di futuro"

Flashmob contro gli atti vandalici nelle scuole a Palermo, il sindaco: "No ai ladri di futuro"

"Ancora un no ai ladri di futuro, a coloro che danneggiano i propri figli, i propri cari; questi atti di violenza assomigliano al contagio del virus che per primo colpisce coloro che sono più vicini".

Lo ha detto il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, nel corso del flashmob di solidarietà organizzato dalla giunta comunale dopo gli atti vandalici e i furti delle ultime settimane nelle scuole palermitane.

"Credo che sia da irresponsabili continuare con questi gesti e con questi atti e siamo qui per manifestare in diverse scuole della città contemporaneamente il no ai ladri di futuro - ha proseguito il primo cittadino, presente davanti alla scuola elementare Giacomo Serpotta -. Dalla prossima settimana partirà una piattaforma rivolta ai ragazzi e alle ragazze nelle scuole perchè possano segnalare movimenti strani che ci sono intorno alle loro scuole. Vogliamo che cresca il controllo sociale. Apprezziamo le forze dell’ordine che sono impegnate e che stanno già colpendo qualcuno di questi criminali irresponsabili".

In questo video di Marco Gullà, l'intervista ad Orlando.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X