stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica I Gilet Arancioni scendono in piazza a Palermo: "Il coronavirus? Tutto falso"

I Gilet Arancioni scendono in piazza a Palermo: "Il coronavirus? Tutto falso"

Pensano che il coronavirus sia stato solo un complotto per tenere in casa gli italiani e che i numeri dei morti di Covid-19 siano solo una messa in scena. Dopo Milano e Roma, il movimento dei “Gilet Arancioni” è sceso in piazza anche a Palermo. Oggi pomeriggio hanno manifestato davanti Palazzo dei Normanni, capitanati dal Generale Antonio Pappalardo che dopo aver depositato presso Senato della Repubblica, alla Camera dei Deputati, alla Presidenza del Repubblica ed alla Presidenza del Consiglio dei Ministri il documento che chiede le dimissioni immediate del Governo Conte e il ritorno alla Lira, oggi ha tenuto un comizio in cui ha più volte parlato di complotto e che il virus fondamentalmente non esiste.

“Hanno paura di noi – ha detto Pappalardo – hanno paura del popolo. I morti di coronavirus? Sono molti meno di quello che si pensa e che si dice. Ho controllato i dati Istat e c’è qualcuno che ci sta mentendo”. “Tutto falso, non credo al coronavirus – dice un manifestante – neanche metto la mascherina, non c’è bisogno, il virus non esiste”. “Hanno chiuso l’Italia per qualche morto – rincara la dose Pappalardo – ma come si fa? Governo incompetente, hanno sbagliato tutto e voi ci avete creduto”. I numeri però non sono certamente quelli di Roma, oggi davanti l’Ars erano presenti circa un centinaio di “seguaci”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X