stampa
Dimensione testo

Giorgia Meloni a Palermo: "Orlando? Pensa solo agli immigrati. Si candidi a sindaco di Tripoli"

"Mi pare che l’unico interesse del sindaco Orlando sia quello di avere una ribalta nazionale, di fare parlare di sé e di occuparsi di immigrati". Lo ha dichiarato, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ai giornalisti, a
margine del comizio in piazza a Politeama a Palermo per sostenere i candidati siciliani alle elezioni Europee: Carolina Varchi, Francesco Scarpinato, Luca Cannata, Maria Fernanda Gervasi, Raffaele Stancanelli, Francesco Rizzo.

"Ho già suggerito e ribadisco il suggerimento a Orlando: la prossima volta farebbe bene a candidarsi a sindaco di Tripoli. Sicuramente avrebbe maggiore successo, visto che si occupa solamente degli africani, ed io non lo sento parlare mai dei problemi dei palermitani", ha sottolineato.

Su Musumeci, la leader di FI dice: "Musumeci ha ereditato una situazione difficile. Vedo che viene molto spesso additato perché l'amministrazione sembrerebbe immobile, non farebbe abbastanza. Ma non è facile quando erediti una situazione come quella e se decidi di metterti a riorganizzare la macchina è chiaro che diventa complesso".

E aggiunge: "Qualche risultato - ha aggiunto - sta arrivando. Sul tema dei fondi europei Musumeci ha dato risposte importanti. Fratelli d’Italia ha fatto la sua parte, noi abbiamo contribuito con alcune proposte molto sensate. Facciamo del nostro meglio. Certo, si può fare sempre meglio e molto di più ma per la situazione che si è ereditata mi rendo conto che non è facile". "Non do voti, non ho questa presunzione di dare voti - ha proseguito la leader di Fdi -, cerco di dare una mano. Ma Musumeci deve fare attenzione. A me preoccupano molto le dichiarazioni di Miccichè, che dice di andare a fare gli accordi con il Pd. Credo che su questo Musumeci deve fare chiarezza nella sua maggioranza".

Sull'attuale situazione di FI, invece, Giorgia Meloni afferma che ci sia "un problema di identità che il partito deve chiarire". "Quando leggo le dichiarazioni di Miccichè - aggiunge - che vuole fare una coalizione con il Partito Democratico a me viene confermato che c'è un problema di identità che va oltre le elezioni europee, dove già c'è una importante divaricazione. Non vado in Europa per fare un inciucio tra il Ppe ed i socialisti".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X