Salvini: "Io qui a Corleone per dire che la mafia non vince"

"Sarebbe stato più facile restare comodo a casa, ma ho fatto bene a venire a Corleone oggi". Inizia così l'intervento di Matteo Salvini giunto in Sicilia per la giornata della Liberazione, per inaugurare il nuovo commissariato di polizia del paese in provincia di Palermo.

Oltre al classico taglio del nastro da parte del vice premier, è stata anche affissa una targa in memoria delle vittime di mafia. Il ministro dell'Interno è stato accolto nel piazzale dal capo della polizia Franco Gabrielli, dal prefetto di Palermo Antonella De Miro e dal questore di Palermo Renato Cortese. Monsignor Michele Pennisi ha celebrato la benedizione del commissariato.

"Giusto venire oggi qui per dare voce alla gente del posto che resiste alla mafia, perchè la mafia non vince", ha aggiunto Salvini.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X