L'inchiesta sulla loggia segreta, Morra a Palermo: "Vigilare su infiltrazioni negli appalti"

«Sulla massoneria bisogna essere particolarmente attenti. Ciò che è emerso ieri è inquietante e non si deve permettere che strutture che si celano dietro la segretezza possano aggredire la politica locale per gestire gli appalti per conto di cosa nostra. Per cui bisogna avere una particolare attenzione e monitorare costantemente per evitare le infiltrazioni». Lo ha detto il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra a margine di una visita al comando provinciale dei carabinieri in merito a quanto accertato ieri dall’inchiesta dell’Arma che ha svelato l’esistenza di una loggia segreta a Trapani che gestiva gli appalti.

Morra ha incontrato Giuseppe Piraino, l'imprenditore palermitano che si è ribellato al racket del pizzo  «Un esempio di come un semplice cittadino sia in grado, non solo di denunciare gli estorsori, ma anche di costruire le prove con cui metterli ko - ha dichiarato il presidente della commissione Antimafia -. Dobbiamo capire che tutti noi, con prudenza e determinazione, possiamo fare argine per evitare certe schifezze».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X