stampa
Dimensione testo

Cani da Palermo a Caserta, Ferrandelli: "Preoccupati per possibili maltrattamenti"

"Siamo preoccupati perchè l'Amministrazione ha voluto interrompere un lavoro prezioso con le associazioni animaliste che di fatto hanno garantito centinaia di adozioni di cani gratuitmente e non con il pagamento di un costo come sarebbe nel caso di questi cani a Caserta. Non comprendiamo perchè trasferire con oltre 8 ore di viaggio verso quest'altra strutture campana quando gli stessi soldi potrebbbero essere usati per potenziare il centro palermitano"

A parlare è Fabrizio Ferrandelli, consigliere comunale a Palermo, che si è dichiarato contrario al trasferimento dei cani dal canile di via Tiro a Segno a quello di Caserta.

"Ho presentato formale diffida all’amministrazione - dichiara - e a seguito dei controlli da me richiesti ai Nas, di concerto con le associazioni, sono state considerate idonee soltanto 6 delle 17 gabbie dei furgoni con cui la società campana si è presentata".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X