Sanità, il ministro Grillo a Palermo: "Passerella? La mia è un'azione di verifica"

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, oggi a Palermo, ha visitato dapprima l’Ospedale dei Bambini e poi l'Ismett, Istituto mediterraneo per i trapianti e terapie ad alta specializzazione.

"Si tratta di due realtà diverse con una vocazione diversa, con un alto livello umano ed anche strutturale che non è un aspetto secondario quando si parla di sanità", ha spiegato al termine, parlando con i giornalisti. In merito alle critiche sulle sue visite, fatte come "passerella", rivolte dal sindacato Cimo e di visite che erano state preparate prima, il Ministro ha risposto: "La mia azione è di verifica rispetto all’offerta del territorio. So che ci sono stati ospedali che hanno "preparato" e migliorato l’aspetto, ma non quelli che ho visitato. Non ho la possibilità di verificare che sia effettivamente così e non so dove andrò appena terminate queste due visite, quindi le informazioni che erano circolate non erano proprio esatte. Stiamo lavorando alla costituzione dell’Osservatorio per monitorare le liste d’attesa negli ospedali in Italia".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X