stampa
Dimensione testo

Politica

Home Video Politica Pd, Zingaretti a Palermo: "O il partito cambia o non sarà mai un'alternativa credibile"

Pd, Zingaretti a Palermo: "O il partito cambia o non sarà mai un'alternativa credibile"

"Vogliamo ricostruire la fiducia verso il Partito democratico, o il Pd cambia oppure non sarà mai alternativa credibile. Da Palermo, con l'assemblea di oggi, vogliamo far partire una nuova fase. Io lavorerò perché si costruisca un partito diverso". Lo dice Nicola Zingaretti, governatore del Lazio e candidato alla segreteria nazionale dem, oggi a Palermo per partecipare all'iniziativa "Piazza Grande" organizzata all'Astoria Palace dall'ex candidata alle primarie siciliane Teresa Piccione.

Oltre alla Piccione eran presenti anche il capogruppo del Pd all'Ars Giuseppe Lupo, i deputati regionali Antonello Cracolici, Antony Barbagallo e Baldo Gucciardi, l'ex presidente del Parco dei Nebrodi, Giuseppe Antoci, e molti fra sindaci, consiglieri comunali da tutta la Sicilia.

"Credo in un partito pluralista - dice il governatore del Lazio -. Un partito del lavoro, soprattutto nel Mezzogiorno, che lotti per la legalità e contro la mafia, che non si metta a contare solo gli iscritti ma abbia iscritti che contino qualcosa. C'è la possibilità di farlo in Sicilia perché quello che è avvenuto è un elemento di grande debolezza, non affrontando un percorso di confronto democratico, ma mi auguro che ci si fermi rimettendo in discussione delle scelte perché l'Italia chiede che questo partito sia più aperto e più forte, più unitario e più unito al suo interno, esattamente l'opposto di quello che sta succedendo".

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X