stampa
Dimensione testo

Multimedia

Home Video Multimedia Al via CicloAmnesty, la pedalata a favore dei diritti umani - Video

Al via CicloAmnesty, la pedalata a favore dei diritti umani - Video

PALERMO. Al via oggi l’ottava edizione del CicloAmnesty per colorare di giallo Palermo. I partecipanti alla pedalata hanno avuto la possibilità di firmare appelli a favore delle vittime di violazione dei diritti umani.I sostenitori delle campagne di Amnesty International e gli amanti della bicicletta si sono dati appuntamento questa mattina alle 9,30 al Villa Airoldi Golf Club in piazza Leoni a Palermo. Qui il Gruppo Italia 243 ha predisposto un gazebo, nei quali i ciclisti hanno potuto firmare gli appelli.

La tradizionale passeggiata ciclistica è stata dedicata quest’anno al 56° anniversario della nascita di Amnesty International.I partecipanti sono partiti alle 10,30 in direzione e hanno attraversato il parco della Favorita per poi tornare andare in viale Del Fante, viale Croce Rossa, piazza Vittorio Veneto, via Libertà. I ciclisti hanno effettuato una sosta in piazza Castelnuovo per poi riprendere andare in via Dante e raggiungere piazza Principe di Camporeale, dirigersi in corso Finocchiaro Aprile, via Papireto, via Nicolò Turrisi e porta Carini.

I partecipanti si sono poi diretti in via Volturno, piazza Verdi, via Cavour, via Roma, piazza Don Luigi Sturzo, via Isidoro Carini, via Pasquale Calvi, via Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, via Marchese di Villabianca, piazza Don Bosco, e infine tornare a Villa Airoldi Golf Club.Ai primi trecento partecipanti sono state consegnate le borracce donate da Daricello s.r.l., ai primi cento pedalanti le matite sono state donate da CTS–Centro Turistico Studentesco e giovanile di Palermo, ed ai primi cento pedalanti portachiavi con il Pandino donati da Wwf Sicilia Nord Occidentale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X