stampa
Dimensione testo

Economia

Home Video Economia Digitale in Sicilia, così le aziende possono superare le barriere della distanza

Digitale in Sicilia, così le aziende possono superare le barriere della distanza

Tra led wall e calici di vino, all'Averna Spazio Open dei cantieri culturali della Zisa di Palermo, "La potenza del digitale" un talk per riflettere sulle opportunità che offre l'innovazione digitale a piccole, medie e grandi imprese.

Organizzato da YesWeDigital con la collaborazione di IM*MEDIA - due aziende leader in Italia nel settore della comunicazione d'impresa - l'evento ha visto alternarsi sul palco diversi brand di spessore internazionale. Da LG a Vodafone, passando per Bose. Con a tema un unico denominatore: l'innovazione digitale nel territorio siciliano.

"Il digitale è un mercato in enorme espansione a livello mondiale - spiega il ceo di IM*MEDIA, Pasquale Esposito Lavina - una grande opportunità per il mercato siciliano. Grazie al digitale le aziende siciliane hanno la possibilità di superare le barriere della distanza e allo stesso tempo di dialogare in maniera diversa e innovativa con il loro pubblico".

Basti pensare all'impennata dell'e-commerce e alle opportunità che le aziende hanno ottenuto attraverso l'utilizzo del digitale. Il digitale diventa strumento di comunicazione che piccole grandi e medie devono sapere utilizzare per potere dialogare nel migliore dei modi con i loro clienti.

"Sono tante le aziende siciliane e i professionisti siciliani che con le loro competenze riescono a fornire servizi anche fuori dalla sicilia - continua Lavina - noi siamo un'azienda che da decenni lavora nel mondo del digitale. In questo momento stiamo vivendo un periodo addirittura di rientro dell'expertice digitale, al contrario di ciò che viene chiamata la fuga dei cervelli, oggi molti soggetti che hanno fatto esperienza fuori decidono di ritornare a Palermo per potere continuare un percorso professionale facendo il lavoro che hanno sempre desiderato nel luogo nel quale desiderano vivere".

Dopo due anni di stop di pandemia i cambi di mercato repentini sembrano avere fortificato le aziende che hanno scommesso sul. digitale. "La pandemia ci ha resi più forti - spiega Nicola Speciale, amministratore delegato di YesWeDigital -. Ci siamo abituati ad utilizzare degli strumenti che ad oggi non avevamo ma utilizzato. Parliamo infatti di phygital, un'esperienza fisica correlata alle esperienze digitali"

Durante l'evento anche la presentazione di un prodotto digitale innovativo: lo scaffale interattivo, uno strumento capace di intessere un dialogo interattivo col cliente.

nel video le interviste a: Pasquale Esposito Lavina, ceo di IM*MEDIA e Nicola Speciale, amministratore delegato YesWeDigital

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X