stampa
Dimensione testo

Economia

Home Video Economia Inaugurata la stazione di Capaci: opera inclusa nel passante di Palermo

Inaugurata la stazione di Capaci: opera inclusa nel passante di Palermo

Inaugurata la nuova stazione di Capaci. Una fermata, attivata da Rete Ferroviaria Italiana (gruppo Fs), inclusa nel progetto del passante ferroviario di Palermo. Grazie alla nuova fermata, ubicata in sotterranea a circa 800 metri dal mare, anche i residenti a Capaci possono accedere ai servizi del passante, che consentono un collegamento capillare con l'area metropolitana del capoluogo e con l'aeroporto "Falcone e Borsellino" di Punta Raisi.

All'inaugurazione hanno partecipato il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, il sindaco di Capaci Pietro Puccio, l'assessore regionale Totò Cordaro e i tecnici Rfi.

Circa 5 milioni l'importo complessivo dei lavori. Importanti anche i miglioramenti che la realizzazione della fermata ha apportato al Comune di Capaci. L'interramento della linea ferroviaria ha profondamente mutato l'assetto del territorio, con notevoli benefici per la mobilità stradale dell'intero comprensorio. La nuova fermata è prevista in sotterranea su richiesta del Comune di Capaci, il cui abitato era tagliato in due dal precedente tracciato ferroviario.

L'interramento della linea ha permesso di ricucire il tessuto urbano della città, grazie anche all'eliminazione di quattro passaggi a livello, tra i quali quello di via Kennedy, importante arteria di collegamento mare-monte, al di sotto della quale è ubicata la nuova fermata. Sulla copertura della galleria in cui corre la nuova linea ferroviaria a doppio binario, Rfi ha realizzato una nuova viabilità e le relative opere accessorie di urbanizzazione. La nuova strada, denominata via Primo Carnera, rappresenta un vero e proprio nuovo collegamento viario al servizio del Comune di Capaci, con uno sviluppo complessivo di circa 823 metri. La sistemazione superficiale realizzata in corrispondenza della nuova strada ha previsto, oltre le due corsie di marcia, nuove aree a verde e altre destinate alla sosta dei veicoli, per un totale di 171 nuovi posti auto.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X