stampa
Dimensione testo

Palermo, protesta dei collaboratori scolastici: "Vincitori di concorso ma quale futuro?"

Scendono per strada, a Palermo, i 167 collaboratori scolastici che attendono di conoscere il loro futuro occupazionale. "Non abbiamo risposte sul futuro - fa sapere Marcello Ganci collaboratore scolastico -. Dallo scorso settembre siamo disoccupati ma siamo idonei ad un concorso per collaboratori scolastici.

"A questo si aggiunge che i posti sono meno di quelli previsti nella normativa e, adesso - continua -,veniamo a sapere che una legge Gallo porterà alla stabilizzazione a livello nazionale di 12mila persone che eseguono le pulizie, che verranno stabilizzati cambiando la qualifica in collaboratori scolastici".

"Sono due mansioni diverse - precisa Ganci -. Noi abbiamo superato un concorso e vogliamo sapere cosa fare. Vogliamo risposte dalla politica regionale e nazionale".

Intervista a Marcello Ganci collaboratore scolastico

Video di Marcella Chirchio

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X