Tagli e incentivi all'esodo, 1 maggio difficile per i lavoratori di Almaviva Palermo: il video

Primo maggio e consuete difficoltà per l’azienda Almaviva. Nella sede di Palermo non mancano i problemi che affliggono i lavoratori; e tra tagli e incentivi all’esodo, l’azienda – come spiegano i sindacati – ha le idee poco chiare sul futuro.

“Siamo qui per parlarne e per discutere – dice Maurizio Rosso, segretario generale SLC CGIL Palermo – le cose non sono migliorate, anzi va sempre peggio. La delocalizzazione continua a farci male ma noi non abbiamo paura e andiamo avanti”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X