stampa
Dimensione testo

Aeroporto di Palermo, la Gesap presenta i voli per l'estate: nuovi collegamenti, ecco quali

Ben 107 destinazioni per collegare 26 Paesi; 31 compagnie aeree e una stima di crescita dei passeggeri a fine anno del 12,8 per cento (7.448.257, senza tenere conto delle destinazioni ancora in fase di valutazione per la stagione invernale) rispetto al 2018, nuovi collegamenti nazionali e internazionali, maggior frequenze di voli.

Sono questi i numeri della stagione estiva e le proiezioni di crescita nel 2019 dell'aeroporto di Palermo Falcone Borsellino, che ha chiuso il 2018 a 6,6 milioni di passeggeri (+15%) e conta di chiudere il 2019 con un incremento sempre a doppia cifra.

Le previsioni danno una crescita fino a 7,5 milioni di passeggeri, cioè a +12,8% rispetto al 2018, circa 850mila passeggeri in più. Più voli nel 2019, circa il 10 per cento in più del 2018. E questo grazie alle compagnie aeree che hanno deciso di investire su Palermo.

Sarà un’estate intensa e piacevole, considerato che i collegamenti sono 107 in totale (84 voli di linea + 23 voli charter), con aumenti anche di frequenze. Sarà inoltre la stagione dei record.

Record nei mesi di luglio, agosto, quando sarà infranto il muro degli 800mila passeggeri in transito (a luglio il picco massimo con 860.707, agosto 845.743). Già a maggio invece saranno toccati i livelli di traffico registrati lo scorso agosto con oltre 700mila passeggeri.

La Gesap stima che nella top five delle compagnie aeree che avranno il maggior incremento di passeggeri trasportati al primo posto c’è Ryanair. A seguire: Volotea, EasyJet, Alitalia e Vueling, ma anche un sorprendente aumento di frequenze per Air Italy (Malpensa) che porterà uno degli incrementi maggiori.

Diverse le novità in programma.

Ryanair si presenta con due nuove rotte in assoluto più due “allungamenti “ sulla stagione estiva: Bruxelles Charleroi, Colonia e Atene, più voli per Valencia, mentre ha già annunciato per la prossima stagione invernale quattro nuovi collegamenti con Tolosa, Bordeaux, Francoforte Hahn e Cracovia. La costola della Ryanair, Lauda porta un nuovissimo collegamento con Düsseldorf, mentre Volotea inserisce Cagliari e Pescara.

Esordio per il colosso Air France, che mette in pista il nuovo collegamento con Parigi Charles De Gaulle (da luglio, quattro frequenze settimanali).

I voli charter collegheranno Palermo con Vilnius, Sharm El-Sheikh, Praga, Sofia, solo per citarne alcuni.

Nel dettaglio, i collegamenti nazionali saranno in tutto 20: Ancona (Volotea) Napoli ( Volotea, EasyJet), Bari (Volotea), Olbi a (Volotea), Cagliari ( Volotea), Pescara (Volotea), R oma Fiumicino (Alitalia, Vueling, Ryanair), Firenze (Vueling), P isa(Ryanair), Genova (Volotea) , Bologna (Ryanair), Venezia( Volotea), Verona e Torino ( Volotea e Ryanair), Milano Linate(Alitalia), Milano Malpensa (EasyJet, Air Italy, Ryanair, Neos), Bergamo e Treviso ( Ryanair), Pantelleria e Lamped usa (DAT).

17 i collegamenti garantiti con la Francia: Parigi Orly(EasyJet, Transavia France), Parigi Charles De Gaulle (Air France, Tui Fly Belgium, ASL Airlines France, Brussels Airlines, Enter Air, Travel Service), Parigi Beauvais (Ryanair), Lille (Tui Fly Belgium, ASL Airlines France), Brest (Tui Fly Belgium), Nantes (Volotea, Tui Fly Belgium, Travel Service), Strasburgo(Volotea, Travel Service), Lione (Tui Fly, EasyJet, Transavia, Travel Service), Bordeaux (Ryanair, Volotea, Enter Air), Tolosa(Ryanair, Volotea, Bulgarian), Marsiglia ( Ryanair, ASL Airlines France, Travel Service), Nizza (Volotea), Ren nes (TuiFly Belgium), Metz (TuiFly), Lourd es (Bulgarian), Deauville ( Enter Air) e Mulhouse (Bulgarian);

9 rotte per la Germania: Francoforte ( Lufthansa), Düsseldorf(Lauda),  Düsseldorf Weeze (Ryanair), Colonia ( Eurowings, Ryanair), Norimberga, Memmingen, Berlino Schoenefeld(Ryanair), Monaco ( Lufthansa, Eurowings), Stoccarda( Eurowings);

7 rotte fra Regno Unito e Irlanda: Londra Heathrow (British Airways), Londra Stansted (Ryanair), Liverpool, Londra Gatwick e Londra Luton (EasyJet), Manchester ( Ryanair), Dublino (Ryanair);

7 rotte per la Spagna: Barcellona (Vueling),  Madrid (Ryanair, Iberia Express), Malaga, Ibiza, Palma di Maiorca, Bilbao(Volotea), Vale ncia (Ryanair);

4 rotte per Svizzera ed Austria: Zurigo (Swiss), Ginev ra(EasyJet), Basilea ( Bulgarian), Vienna (Austrian Airlines);

4 rotte per Belgio, Paesi Bassi e Lussemburgo: Bruxelles( Brussels airlines, Tui Fly Belgium), Bruxelles Chaleroi (Ryanair), Rotterdam ( Transavia), Lussemburgo ( Luxair);

3 rotte Norvegia, Svezia, Danimarca: Oslo (SAS), Stoccol ma-Arlanda (SAS, Norwegian), Copenaghen (SAS);

11 rotte per Lituania, Polonia, Romania e Ungheria, Croazia,Serbia, Bulgaria, Slovacchia, Repubblica Ceca: Vilnius (Enter Air), Varsavia (Enter Air), Wroclaw/Breslavia ( Ryanair, Enter Air), Cracovia (Enter Air), Katowice (Enter Air), Bucarest(Ryanair), Budap est (Ryanair, Bulgarian), Spalato (Volotea), Belgrado ( Sofia (Bulgarian), Bratislav a (Bulgarian), Praga(Travel Service);

8 rotte per la Grecia, Malta, Egitto: Atene (Aegean, Ryanair), Corfù, Santorini, Candia-Creta, Zante, Rodi (Volotea), Malta( AirMalta), Sharm el-Sheikh (Bulgarian);

Altri collegamenti extra UE: Mosca Vnukovo (Pobeda), Mosca Seremet’evo (Alitalia), Tunisi  (Tunisair).

Quasi nove i milioni di posti disponibili per il 2019, cioè il 13,08 per cento in più del 2018.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X