Dirigenti regionali in piazza per il rinnovo del contratto: il video della protesta a Palermo

I dirigenti regionali siciliani scendono in piazza a Palermo e Catania per chiedere il rinnovo del contratto. È la prima volta che scioperano i dirigenti della Regione.

 Tre le motivazioni della protesta: il mancato rinnovo del contratto malgrado sia già stato firmato quello dei funzionari, lo scontro sulle regole per la pesatura e i criteri di assegnazione degli incarichi, l'assenza di risposte alla richiesta di promozioni dalla terza alla seconda fascia.

È una protesta che sta dividendo i sindacati. Lo sciopero è stato indetto dalle sigle autonome - Cobas, Sadirs, Siad e Dirsi - e dall'Ugl. I confederali non hanno aderito e ieri la Cisl ha perfino dettato una nota di biasimo per la scelta degli autonomi. Ad oggi - come scrive il Giornale di Sicilia - dalla Regione non sono arrivate le risposte che i leader sindacali si attendevano.

Fulvio Pantano, alla guida del Sadirs, spiega che “a Palazzo d’Orleans non hanno voluto ricevere la nostra delegazione, questo governo lancia brutti segnali per la democrazia. Non è mai successo che le rappresentanze sindacali riconosciute non venissero neanche ascoltate e ricevute”. I sindacati si riuniranno adesso per valutare le azioni da intraprendere.

Nel video l'intervista a Silvana Valletta, del sindacato autonomo Dirsi. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X