stampa
Dimensione testo

Spaccio Alimentare, scioperano i dipendenti: "Da ottobre 600 famiglie senza stipendio"

Sono in sciopero i lavoratori della società Cambria che gestisce i supermercati "Spaccio Alimentare" in Sicilia e in Calabria. Ad oggi sono 600 le famiglie che rischiano il lavoro, alle quali non viene più pagato lo stipendio da ottobre.

"Dal mese di ottobre continuano a ritardare negli stipendi, ci sono 600 famiglie che rischiano il posto di lavoro e l'azienda continua a temporeggiare. Siamo stanchi, abbiamo bisogno di una risposta. Abbiamo bisogno di sapere se stasera possiamo preparare un piatto di pasta ai nostri figli oppure no". Lo ha detto questa mattina Giuseppina Traverse della Uil.

Oggi le filiali sono rimaste chiuse. Allo sciopero hanno aderito il 100% dei lavoratori, mentre domani mattina è previsto un presidio davanti al punto vendita di via Ugo La Malfa.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X