stampa
Dimensione testo

Economia

Home Video Economia Almaviva, c'è l'accordo: salvi 3 mila posti. Notte di attesa davanti al Comune di Palermo - Video

Almaviva, c'è l'accordo: salvi 3 mila posti. Notte di attesa davanti al Comune di Palermo - Video

PALERMO. Arriva l'intesa per Almaviva. Dopo 17 ore l'impasse si è sbloccata ed è stato raggiunto e siglato un accordo al ministero per lo Sviluppo economico per le sedi di Roma, Napoli e Palermo.

In sostanza, vengono salvaguardati i 3000 lavoratori che rientravano nel piano di esuberi dell'azienda e che sarebbero stati licenziati a partire dal 4 giugno. L'accordo dovrebbe prevedere sei mesi di contratti di solidarietà e 12 messi di cassa integrazione straordinaria in continuità e con garanzia economica sottoscritta dai rappresentanti delle istituzioni sia nazionali che territoriali.

Stop ai licenziamenti, ammortizzatori sociali per 18 mesi con riduzione progressiva della solidarietà. Verifica mensile della situazione produttiva ed occupazionale dell'azienda in sede istituzionale. Sono questi i punti principali dell'accordo sulla vertenza Almaviva, secondo quanto riporta una nota di Almaviva Contact che sottolinea «l'impegno decisivo del Governo per l'intesa». «Una sfida condivisa con Governo e sindacati per riportare lavoro e produttività nelle sedi di Roma, Napoli e Palermo», scrive ancora l'azienda.

Dopo l'accordo le rsu Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni Almaviva Contact hanno revocato lo sciopero previsto oggi.

La conferma dell'accordo arriva anche da un tweet della viceministro Teresa Bellanova che scrive: "lo avevo detto dalla prima trattativa che non avremmo lasciato sole 3000 persone. Salvi i posti di lavoro. Accordo siglato".

A Palermo, come è possibile vedere nel video, un centinaio di lavoratori ha trascorso parte della notte davanti a palazzo delle Aquile. Un sit-in in attesa di notizie dal vertice romano. Notizie positive arrivate in mattinata.

«Stanotte chiusa con un accordo la procedura di licenziamento per Almaviva. Adesso bisogna continuare a lavorare uniti per dare un futuro migliore ai callcenter». È quanto scrive in un tweet il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, commentando l'accordo raggiunto al ministero dello Sviluppo Economico sulla vertenza Almaviva.

"Dopo una lunga trattativa, accordo #Almaviva firmato. Ottimo risultato per i lavoratori. Grazie a @TeresaBellanova per il suo impegno". Lo scrive su Twitter il Sottosegretario all'Istruzione Davide Faraone in merito all'accordo raggiunto sulla vertenza Almaviva.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X