stampa
Dimensione testo

Economia

Home Video Economia Meridiana, più voli Palermo-New York: 2 in più a settimana

Meridiana, più voli Palermo-New York: 2 in più a settimana

PALERMO. Aumentano i collegamenti da Palermo alla Grande Mela. Meridiana, che da dieci anni collega l'aereoporto Falcone-Borsellino al JFK di New York ha deciso di aumentare le frequenze che passano da due a quattro settimanali da maggio a settembre del 2016. L'annuncio è arrivato nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Palazzo Comitini, sede dell'ex provincia di Palermo.

Il primo volo Palermo-New York risale a giugno del 2005 e in questi 10 anni Meridiana ha trasportato 150 mila passeggeri. Tra le novità anche tariffe speciali riservate agli studenti dell'ateneo palermitano, che saranno rese note on-line sul sito della compagnia; e un aumento dei collegamenti con Milano. Non solo l'incontro con i cronisti è servito anche per tracciare un bilancio della stagione estiva appena trascorsa.

Meridiana, infatti, ha registrato un aumento del 25% di passeggeri (circa 19 mila) rispetto al 2014.

«I risultati dei primi dieci anni danno ragione all'importante investimento - ha detto il direttore commerciale di Meridiana, Andrea Adorno - iniziale della compagnia e testimoniano il costante impegno di Merdiana nei confronti della Sicilia, a fronte di un volo diretto che rafforzi ulteriormente le relazioni commerciali tra la Sicilia e gli Usa».

«Il successo del volo diretto da e per New York operato da Meridiana - ha aggiunto il presidente della Gesap, la società che gestisce l'aeroporto Falcone di Palermo Fabio Giambrone - sta nella crescita del numero di passeggeri. La crescita delle frequenze farà certamente aumentare il traffico di turisti statunitensi in visita a Palermo».

Giambrone ha sottolineato anche che «ad oggi la Gesap, registra un aumento ulteriore di passeggeri pari al 18% (si aggirava intorno al 16% fino a pochi giorni fa) rispetto al mese di novembre 2014». Per l'ad di Gesap, Giuseppe Mistretta «il collegamento aereo con la Grande Mela è frutto di un percorso che posiziona l'aeroporto di Palermo tra gli scali di maggiore interesse del Sud». All'incontro hanno preso parte tra gli altri anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il commissario straordinario dell'ex Provincia di Palermo Manlio Munafò e il prorettore dell'Università di Palermo, Fabio Mazzola.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X