stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Poesie dal lockdown, premiata l'attrice palermitana Aurora Padalino

Poesie dal lockdown, premiata l'attrice palermitana Aurora Padalino

Tutto è iniziato durante il lockdown. La giovane attrice palermitana, Aurora Padalino, ha preso carta e penna per dare sfogo e forma al suo sentire. Il confronto con amici e colleghi, poi la decisione di pubblicare dei video sui canali social.

“Non lasciarti”, sul delicato tema della violenza sulle donne; “L'artista sola”, sul difficile periodo di sosta che hanno affrontato i lavoratori del mondo dello spettacolo. E ancora: “Amarsi”, sull'importanza di avere cura e amore verso la propria persona. I commenti positivi non sono tardati ad arrivare, e insieme alla “gloria social”, tre importanti riconoscimenti internazionali. Due menzioni di merito, rispettivamente per la poesia “La tua partenza” in concorso al premio Michelangelo Buonarroti, e per “Amarsi”, in concorso al premio “I fiori sull'acqua”.

In questa veste nuova, quella di poetessa oltre che attrice, le è stata consegnata la targa d'oro premio Federico II dal maestro Giuseppe Di Franco. Insieme a lei, premiato anche il musicista Giorgio Di Maio. “Sono molto contenta di aver ricevuto questo premio insieme a Giorgio – spiega Aurora Padalino – da palermitana insieme a me c'era un altro palermitano. Essere premiati insieme è stato motivo di grande orgoglio. Giorgio spesso mi accompagna nei video, ha un talento straordinario”.

E su questa sua nuova verve creativa afferma: “Io in realtà non mi sento una poetessa – spiega – mi sono stati riconosciuti questi meriti e ne sono molto grata e felice. Però per me la scrittura è un modo per liberare un mio sentire, per mettere su carta quello che è il mio cuore. E' nato tutto un po' per gioco”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X