stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Palermo, donato un portone bronzeo alla chiesa di Resuttana

Palermo, donato un portone bronzeo alla chiesa di Resuttana

Una porta come simbolo di sacralità che indica il cammino di ogni cristiano. Questo il messaggio presentato alla comunità della parrocchia Gesù, Maria e Giuseppe del quartiere Resuttana dopo la donazione, da parte della famiglia Barbaro, del portone bronzeo realizzato dallo studio d'arte di Biagio Governali e svelato per la prima volta, alle 17,30, alla presenza del vicario generale, monsignor Giuseppe Oliveri.

"La porta è Gesù, ed è Gesù l'unico accesso a Dio, l'unica via per far parte di quel gregge - spiega Don Diego Broccolo - Definendosi “la porta” fa della sua persona una via di accesso in un luogo sicuro e familiare e una via di uscita: espressione di libertà".

Una porta che si spalanca agli ultimi perché "questa parrocchia è aperta da sempre alle famiglie bisognose che qui trovano una casa accogliente e ospitale".

Sul portone bronzeo, diviso in 32 pannelli, è riportata la storia della salvezza: quattro rappresentano episodi dell'Antico Testamento, ossia la creazione dell'uomo, la creazione della donna, il sacrificio di Isacco e Mosè con le tavole della legge; venti rappresentano episodi della vita di Gesù dall'annunciazione dell'Angelo a Maria, alle prime apparizioni del Risorto ai suoi discepoli.

Nella parte superiore del portone in quattro riquadri si rappresenta Gesù nel suo definirsi: "Ego sum lux, ego sum via, ego sum vita, ego sum veritas", ossia "Io sono la luce, la via, la vita e la verità". Infine, in altre quattro formelle sono contenuti gli stemmi ecclesiali.

L'opera è stata finanziata e donata da Marcello Barbaro, noto commercialista e revisore dei conti degli enti locali. "La cultura dell'appartenenza è importante per i cristiani. Questa è la mia comunità parrocchiale, abito qui vicino. Mi è sempre piaciuto sostenere bei progetti, compiere atti di filantropia e questa, credo, sia un'opera molto significativa", ha detto.

L'inaugurazione è stata seguita da un concerto di un ensamble di classica barocca.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X