Palermo, villino Favaloro diventa sede del primo museo regionale della Fotografia

Finalmente Palermo e la Sicilia avranno un Museo regionale della fotografia, che raccoglierà gli oltre 100 mila pezzi attualmente conservati al Centro per il Catalogo.

Dovrebbero iniziare domani i lavori di restauro del Villino Favoloro, opera tarda di Giovan Battista Filippo Basile
in piazza Virgilio (1889). Oggi pomeriggio, nel corso di una breve cerimonia, la firma del Governatore Nello Musumeci sul documento di inizio lavori ne ha sancito ufficialmente l’avvio.

Di un museo della fotografia da allestire nel villino Favaloro, si parlava da molti anni. Intanto la villa, fino a qualche tempo fa, sede del Centro regionale del Catalogo, restava chiusa e quasi abbandonata.

«Ma - dice Musumeci - siamo passati da un’idea alla realizzazione, con un progetto finanziato con i fondi Poc (programmi operativi complementari) per 1 milione e 700mila euro. Con questo restauro centriamo due obiettivi: restituire alla fruizione uno dei gioielli liberty di Palermo e avere un museo che, per qualità e quantità dei materiali esposti avrà sicuramente una valenza internazionale».

Tempi di realizzazione brevi: solo 18 mesi, meno dei due anni che occorsero a Basile per terminare il lavoro che, nel 1914, fu ampliato dal figlio Ernesto. La stazione appaltante è il Centro per il catalogo, progettista e direttore dei lavori e dell’allestimento museale l’architetto Eliana Mauro del Dipartimento Beni culturali, parte dell’omonimo assessorato che Musumeci tiene ad interim, dopo la tragica scomparsa di Sebastiano Tusa.

«E' un progetto interamente realizzato dal personale della Regione. E questo è motivo d’orgoglio. Non sarà un’altra incompiuta. Considero la tutela e la valorizzazione dei beni culturali - conclude il Governatore - una priorità per restituire ruolo e autorevolezza alla Sicilia nel mondo».

I materiali esposti andranno dai primi preziosi dagherrotipi alle stampa dei fotografi siciliani che hanno fatto grande la storia di quest’arte nel mondo.

In questo video, l'intervista a Nello Musumeci.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X