stampa
Dimensione testo

Regione, nasce la nuova scuola 0-6 anni. Lagalla: "Agevolazioni per mense e nido"

Nasce la nuova scuola 0-6 anni: un sistema integrato per favorire la continuità didattica ed educativa. Il progetto voluto dal Governo Musumeci é stato presentato stamane a Palermo, nel corso di un incontro rivolto ai Comuni, dagli assessori regionali all’Istruzione Roberto Lagalla e alla Famiglia Antonio Scavone. A disposizione ci sono oltre venti milioni di euro.

I dipartimenti dell’Istruzione e della Famiglia e l’ufficio scolastico regionale, ciascuno nel proprio ambito di competenza, hanno già definito gli obiettivi strategici e le finalità di un Piano d’azione che rimodula il percorso formativo sin dalla nascita, introducendo numerose novità.

"Si tratta di modello nuovo e sostenibile di potenziamento della scuola 0-6 anni - ha detto Roberto Lagalla -.Sono previste misure a favore di asili nido, agevolazioni economiche per il servizio mensa e per le rette convenzionate insieme alla crescita del numero delle sezione primavera".

La prima riguarda l’abbattimento dei costi a carico dei Comuni per le mense della scuola dell’infanzia. Con due milioni e mezzo di euro verrà messo a disposizione un contributo di circa 40 euro per 63 mila bambini. Altri 2 milioni e mezzo di euro serviranno, invece, per l’accoglienza gratuita di due bambini per ogni scuola dell’infanzia, per un totale di 2.386. Ulteriori risorse saranno messe a disposizione, in una seconda fase, per i bambini portatori di handicap.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X