stampa
Dimensione testo

A Gangi la decima edizione del presepe vivente "Da Nazareth a Betlemme"

di

Il presepe vivente "Da Nazareth a Betlemme" animerà Gangi dal 26 al 29 dicembre. Si tratta della decima edizione che vedrà, giornalmente, quattordici rappresentazioni quotidiane, dalle 17 alle 23,30.

Si tratta di uno degli eventi storici più affascinanti e coinvolgenti d'Italia, ha vinto il prestigioso premio ITALIVE 2017 e “Google Buon Natale” lo ha inserito tra i due presepi da visitare in Sicilia.

Ogni anno il presepe vivente ha fatto registrare il sold out e anche quest'anno sono attesi in migliaia tra pellegrini e visitatori.

Sono duecento i figuranti che riportano in vita la più bella delle tradizioni cristiane: pastori, mercanti, suonatori, venditori ambulanti, osti, lavandaie, ottomani, giocolieri animeranno il paese.

La grotta di Betlemme è ricostruita nel ventre di Gangi: sotto l'arcata dell'antica Torre Normanna dei Ventimiglia, adiacente piazza del Popolo, dove sarà valorizzato uno degli scorci più belli di Gangi ovvero la salita Madrice che permetterà ai visitatori-spettatori di ammirare uno scenario unico.

A descrivere le atmosfere, una colonna sonora e una voce fuori campo; ciascuna scena, infatti, è priva di dialoghi tra gli attori.

La regia è curata da Peppuccio Ballistreri e Carmelo Domina, le musiche sono di Giovanni Germanà, la voce fuori campo di Santi Cicardo, e la consulenza storica di Ignazio Sauro. L’iniziativa organizzata dall’associazione “Da Nazareth a Betlemme” è patrocinata dal Comune di Gangi, Bcc, con la collaborazione della Pro-Loco e delle associazioni locali e la disponibilità del parroco don Pino Vacca.

Per l'accesso alla manifestazione, che avviene per gruppi, è obbligatorio l'acquisto anticipato del ticket d'ingresso. Per informazione, turni e biglietti è possibile collegarsi su: www.presepeviventegangi.it.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X