stampa
Dimensione testo

Palermo, al Teatro Biondo il ricordo di Peppino Impastato

Grande successo al Teatro Biondo per la serata culturale in ricordo di Peppino Impastato che visto la premiazione di Luigi Lo Cascio e Antonio Calabrò.

Durante la serata è andata in scena la kermesse teatrale "Dietro i tuoi passi", la storia di Peppino Impastato, con la regia di Massimo Natale, le musiche originali di Roberto Colavalle e gli attori Calogero Macaluso, Claudia Perna, Duan Melodia, Gabriele Namio, Domenico Cangialosi.

Premio Impastato, successo al Teatro Biondo di Palermo: le foto

A seguire,   si è svolta la prima edizione del Premio:  “Teatro, cultura e impegno sociale”,  presentata da Patrizia Gangi (Ideatrice e organizzatrice del premio) e Danilo Sulis (presidente di radio “100 passi”). L’evento culturale nasce dalla collaborazione tra l’associazione “Events.com” e la società “Medianews”, ed è un riconoscimento a uomini di cultura che con il proprio lavoro tengono viva la memoria e l’impegno di Peppino Impastato.

Il premio  di questa prima edizione è una scultura di Fabio  Pilato, maestro del Ferro stimato e riconosciuto a livello internazionale. Una vera opera d’arte: l’artista ha cercato di rappresentare  nella maniera più semplice una mano che impugna una “penna con la piuma” per eccellenza quella con la quale si è iniziato a scrivere, quella che si trova nell’immaginario collettivo, quella che impugnata con fermezza e coraggio solo da pochi eroi ha combattuto e vinto più battaglie che la spada.

L’evento al Biondo, è stato anche un momento sociale, per raccontare  “i giovani con Peppino” di 40 anni fa , e “i giovani di oggi” impegnati  nel territorio di Cinisi.

A consegnare il premio a Calabrò  è stato Cristoforo Maria Giordano, giovane imprenditore di 24 anni che ha fondato a Palermo la prima scuola di trading, mentre i cugini Biundo, giovani imprenditori di Cinisi  del Birreficio “Bruno Ribadi”, hanno consegnato il premio a  Luigi Lo Cascio.

Ad incorniciare l’evento “una mostra del pittore Pino Manzella” amico ed grafico storico di  Peppino Impastato, mentre i giovani imprenditori di Cinisi  hanno offerto una degustazione prodotti tipici:  Formaggi della Vacca Cinisara del Caseificio "La Mannara",  Birra artigianale di "Bruno Ribadi" e dolcetti della Pasticceria Palazzolo.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X