stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Video Cultura Pino Puglisi e la comunicazione, presentato a Palermo il libro di Federica Raccuglia

Pino Puglisi e la comunicazione, presentato a Palermo il libro di Federica Raccuglia

È stato presentato alla "Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità", bene confiscato alla mafia e voluto da Libera a Palermo, il libro della giornalista Federica Raccuglia intitolato "L'uomo del dialogo contro la mafia, la storia di Padre Pino Puglisi".

Nel saggio, edito dalla casa editrice La Zisa, l'autrice focalizza l'attenzione sul metodo comunicativo utilizzato da Padre Pino Puglisi, dagli inizi del 1960, gli anni della sua giovinezza e dei suoi primi incarichi, fino agli ultimi giorni trascorsi nella sfortunata Brancaccio.

"Uno dei grandi mezzi utilizzati da Pino Puglisi è stata sempre la comunicazione - ha spiegato l'autrice durante la presentazione - .Una comunicazione legata all’esperienza, semplice e diretta, fatta di esempi di vita comune, una comunicazione comprensibile. Puglisi sosteneva che le esperienze devono divenire messaggio e che i fatti servono a rendere veritieri questi messaggi".

"Il suo parlare era sobrio, pacato, attento. Sapeva ascoltare, e in tanti ricordano il dono dell’accoglienza, della guida spirituale e della sua presenza costante - continua la giornalista, che per il suo lavoro ha raccolto numerose testimonianze e documenti originali - La sua grande opera di bene appare come una cornice all’interno della quale non vi sono solo parole, ma fatti concreti".

La parte finale del saggio è una raccolta di interviste fatte a tre amici di don Pino: Salvo Palazzolo, giornalista di Repubblica, Rosalba Peligra e Pino Martinez, attivista del Comitato Intercondominiale della via Hazon. "Puglisi, da prete, non si è fermato all'interno della sua parrocchia - racconta Pino Martinez, intervistato dall'autrice - è andato incontro alla gente per capire quali fossero i problemi e questo lo ha fatto insieme a noi, firmando tutte le richieste del Comitato Intercondominiale fatte a sindaci e prefetti".

Alla presentazione sono intervenuti Gregorio Porcaro, ai tempi viceparroco di Pino Puglisi e oggi coordinatore regionale di Libera Sicilia, Pino Martinez e Giampiero Tre Re, teologo e insegnante.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X