stampa
Dimensione testo

Musica, iKalvi sul palco a Palermo per i 20 anni del teatro Ditirammu - Video

Una performance de iKalvi

PALERMO. Il Teatro Ditirammu festeggia il suo 20° compleanno con la presentazione del Cartellone Musicale e Teatrale – stagione autunnale.

Se una mostra in genere costituisce un canale privilegiato di comunicazione rivolta al grande pubblico, la mostra a “cantiere aperto” esposta al Museo del Teatro Stabile Ditirammu e le variegate performances di artisti e attori previste per la prossima stagione al teatro, intendono testimoniare la volontà di portare avanti un progetto di grande rilevanza culturale ed artistica identificativa del popolo siciliano sin da epoche passate.

Il Teatro Ditirammu non è solamente esposizione permanente. Al suo interno, infatti, il palco aprirà il sipario per la prossima stagione, da ottobre a dicembre, a spettacoli di musica e di teatro durante la settimana, dal venerdì alla domenica. Un cartellone artistico variegato, completo che vede la performance sul palco della musica folk-popolare siciliana, della musica d’autore, di serate dedicate alla dialettica popolare con il famoso giornalista-scrittore Daniele Billitteri che con il suo spettacolo “CuntaBilli” intrattiene allegramente il pubblico presente, di teatro proposto dagli attori di fama regionale e nazionale, dei cunti della tradizione siciliana di Marco Manera e per i più piccoli degli spettacoli di Nicù ideati e rappresentati da Elisa Parrinello.

Il primo appuntamento della stagione autunnale al Teatro è il “Ditirammu d’Autore” che si terrà ogni venerdì a partire dalle ore 21.00, nato da un'idea di Vito Parrinello e Fabio Lannino, che hanno voluto dare un’impronta d’arte e musica contemporanea oltreché originale grazie all’esibizione di diversi musicisti.

L’idea è quella di dare spazio a chi punta sulla propria capacità compositiva e creativa, proponendo lavori originali, questo il leit-motiv della rassegna. Spesso infatti la scena locale non offre ai tanti ottimi artisti della città un palco vero, e soprattutto un pubblico pagante ed attento.

Ecco il calendario del “Ditirammu d’Autore”:
9 ottobre: iKalvi
16 ottobre: Radio Sud
23 ottobre: Le Papole show
30 ottobre: Oriana Civile
1 novembre: Jerusa Barros
6 novembre: Rosa Mistretta recital
13 novembre: Le Papole show
20 novembre: Leggendo Epruno
27 novembre Bio Music con Mario Caminita
4 dicembre:Giuseppe Mazzamuto jazz quintet
11 dicembre : Chiara Minaldi
18 dicembre : Le Papole show

Il sabato, sempre alle 21, è dedicato ad una serie di artisti che hanno condiviso in questi ultimi vent’anni la storia del Ditirammu, “Pezzi di cuore”, legati a Rosa e Vito Parrinello da esperienze condivise e che hanno accettato con entusiasmo di celebrare i primi 20 anni del teatrino.

Il programma prevede:
17 ottobre Giueseppe Milici Roberto Gervasi
24 ottobre Rosellina Guzzo Vincenzo Mancuso
31 ottobre Stefania Blanderburgo Maria Cubito Manlio Noto
7 novembre Vincenzo Pirrotta Tamuna
14 novembre Marco Manera
21 novembre Gigi Borruso
28 novembre Toti e Totino
5 dicembre Paride Bennasai Mario Incudine
12 dicembre Enzo Mancuso e compagnia del Ditirammu
19 dicembre Patrizia D’Antona

Si va in scena anche la domenica mattina a partire dalle 11, nel segno della tradizione del Teatro Ditirammu a cura di Elisa e Vito Parrinello , in alternanza con la banda di Nicù rivolta ai più piccoli ed il cantastorie Marco Manera. Tra i vari cunti ve ne sarà anche uno dedicato a Falcone e Borsellino scritto dal giornalista Daniele Billitteri.

Domenica pomeriggio alle 18, è la volta degli episodi di “CuntaBilli: Lassa Apertu ca ora Viegnu”, di e con Daniele Billitteri, Vito Parrinello, Elisa Parrinello e Marco Manera. Si tratta di una specie di manuale di sopravvivenza urbana, una “Palermo, istruzioni per l’uso”. Ma senza i panni damascati dell’antropologia e delle tradizioni popolari. Una Palermo in presa diretta raccontata da Daniele Billitteri, giornalista di lunga navigazione nelle acque ora limpide ora limacciose che si allargano sotto il Montepellegrino di Santa Rosalia. Ogni performance avrà anche una curiosa appendice. Daniele Billitteri, infatti, da oltre un anno e mezzo, ha creato un gruppo su Facebook che si chiama Meteobilli e che, ogni giorno, ai suoi ottocento iscritti offre le previsioni del tempo su Palermo in palermitano, “condite” con tutto ciò che caratterizza il rapporto tra il palermitano e i capricci del tempo. Alla fine di ogni puntata Billitteri farà in diretta le previsioni per la settimana successiva.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X