stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Blitz a Misilmeri: sei arrestati fra capi e gregari della cosca mafiosa

Blitz a Misilmeri: sei arrestati fra capi e gregari della cosca mafiosa

I carabinieri della Compagnia di Misilmeri e del Nucleo investigativo del Reparto operativo di Palermo hanno arrestato questa notte sei tra capi e gregari della famiglia mafiosa di Misilmeri in esecuzione di una ordinanza cautelare in carcere firmata dal gip su richiesta dei magistrati della Dda di Palermo coordinati dal procuratore aggiunto Paolo Guido.

I sei destinatari del provvedimento sono accusati di associazione a delinquere di tipo mafioso ed estorsione aggravata dal metodo mafioso. L'operazione, denominata «Fenice», è il sesto blitz in 14 anni contro il mandamento di Misilmeri-Belmonte Mezzagno, l’unico territorio dell’hinterland palermitano dove negli ultimi anni si sono verificati tre omicidi e due tentati omicidi di mafia.

Le indagini sono iniziate nel 2008 con l’operazione «Perseo» contro i clan di Belmonte Mezzagno e Misilmeri e sono proseguite con le operazioni «Sisma» (2009 e 2011), «Jafar» e «Jafar 2» (2015), «Cupola 2.0» (2018 e 2019) e «Limes» (2022). Decine e decine di arresti per contrastare il predominio di un clan tra i più attivi in provincia di Palermo, in grado comunque di riorganizzarsi e di controllare a tappeto le attività economiche.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X