stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca L'Eleuterio continua a far paura, agrumeti di Misilmeri invasi dall'acqua

L'Eleuterio continua a far paura, agrumeti di Misilmeri invasi dall'acqua

L'Eleuterio continua a far paura. Le piogge degli ultimi giorni hanno aumentato la portata e man mano che ci si avvicina alla foce, al confine tra i comuni di Ficarazzi e Bagheria, il livello medio dell'acqua aumenta considerevolmente. Già a Misilmeri il fiume è esondato in più punti invadendo gli agrumeti.

Nel novembre del 2018 l'Eleuterio aveva lanciato un segnale importante: c'è bisogno di manutenzione urgente degli argini e di una pulizia del letto che non viene fatta da decenni. Detriti, canneti e rifiuti di ogni genere oltre ad alzare il letto del fiume ne hanno deviato il corso che negli ultimi anni si è spostato di decine di metri. "È urgente intervenire sull'alveo dell'Eleuterio - spiega il presidente del Forum Contratto di Fiume e di Costa Eleuterio - al fine di consentire il normale deflusso delle acque. Il Piano di azione, elaborato dalla segreteria tecnica insieme al Forum del Contratto di Fiume e di Costa Eleutero, contiene le soluzioni adeguate per attuare le fasi di prevenzione, mitigazione dei rischi idrogeologici, recupero ambientale e sviluppo ecosostenibile delle comunità del bacino idrico. Otto Comuni su nove hanno già deliberato la presa d'atto, manca solamente la delibera da parte del Comune di Bagheria per proseguire l'iter".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X