stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Nubifragio a Lascari, case invase da acqua e fango. I residenti: "Riviviamo l'incubo del 2018"

Nubifragio a Lascari, case invase da acqua e fango. I residenti: "Riviviamo l'incubo del 2018"

Le abbondanti piogge di questi giorni nel Palermitano stanno mettendo in ginocchio, per l'ennesima volta, Lascari e in particolare i residenti di via Salinelle e via del Frassino. La situazione sembra essere identica a quella del 2018 con case allagate e invase dal fango. "Oltre al danno la beffa - afferma Giovanna Moscarelli, residente a Lascari -. Mi sembra di rivivere un incubo. Lo stesso di quella notte di fine agosto di tre anni fa. Abbiamo dovuto ristrutturare casa e ricomprare i mobili".

In questi giorni la storia sembra ripetersi: in particolare nella notte fra l’8 e il 9 novembre, l'acqua e il fango hanno invaso le abitazioni e anche in questo caso i danni sono ingenti. "Abbiamo paura dell’acqua che straripa dal canalone sottostante la SS113 che non viene pulito. Più volte abbiamo denunciato, inviato Pec all’Anas tramite legale senza nessun risconto. Non lasciateci ancora soli", aggiunge la Moscarelli.

“Sono anni che denunciamo il fatto - afferma Vincenzo Fraterrigo - ma senza una risposta. Siamo terrorizzati per la nostra incolumità ogni qualvolta le condizioni meteo sono sfavorevoli. Non lasciateci soli! Oggi la storia si ripete. Aiutateci e non fateci morire”.

I residenti lamentano un abbandono da parte delle istituzioni locali e dell'Anas. "Ricordo che a seguito delle vicende 2018 ci siamo appellati al procuratore della repubblica ed il risultato è stato uno sperpero di denaro per costruire un canale di scolo totalmente inutile a valle di via del frassino quando il problema parte a monte dalla statale 113", sottolinea ancora Fraterrigo.

Dall'amministrazione comunale fanno sapere che la situazione sarebbe in via di risoluzione, con i lavori di pulizia e bonifica del canalone a valle che sono già iniziati da parte del Cas (a cui spetta la competenza) ma che sono stati sospesi a causa del maltempo di questi giorni. Intanto, ieri, sul posto ieri sono intervenuti i mezzi di soccorso della Protezione civile che hanno tolto i detriti dal canale.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X