stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Vaccino in gravidanza, a Palermo l'open day per le future e neo mamme

Vaccino in gravidanza, a Palermo l'open day per le future e neo mamme

Oggi la Fiera del Mediterraneo di Palermo ha riconvertito una parte dei suoi locali per un open day pensato per chi è in dolce attesa

Una giornata interamente dedicata a rispondere alle domande delle donne in gravidanza e allattamento, per fugare ogni dubbio sull'importanza del vaccino anti-Covid. Oggi la Fiera del Mediterraneo di Palermo ha riconvertito una parte dei suoi locali per un open day pensato per chi è in dolce attesa.

Il padiglione 20A ha accolto le future mamme indecise se vaccinarsi contro il Coronavirus e desiderose di confrontarsi con un pool di medici che possa dare spiegazioni, rassicurazioni, chiarimenti. I due corridoi vaccinali del padiglione 20A sono stati messi a disposizione delle future mamme per permettere loro di immunizzarsi in tutta tranquillità. Una giornata informativa e dedicata alla tutela dal virus delle donne incinte fortemente voluta dal commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa.

"E' di pochi giorni fa l’appello lanciato da ginecologi, neonatologi e pediatri al ministero della Salute per accelerare la vaccinazione anti-Covid nelle donne che allattano o aspettano un bambino - dichiara il commissario Costa -. I vaccini a mrna, in particolare, sono sicuri anche per questo tipo di target e rappresentano l’unica arma possibile per tutelare le donne incinte o le neo-mamme in allattamento dai grandi rischi del contagio. Proteggere le persone significa metterle al centro, con i loro bisogni specifici. E’ quello che vogliamo fare con questa giornata e con una serie di altre iniziative a cui stiamo pensando, dedicate a particolari categorie di persone, con esigenze peculiari, come sono senz'altro le future mamme nel periodo della gravidanza".

"Occorre vaccinarsi anche mentre si è in gravidanza", ha dichiarato il professor Gaspare Cucinella, primario del reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’ospedale Cervello. "Non ci sono controindicazioni", ha aggiunto.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X