stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Incendio nei boschi di Roccapalumba, vegetazione in fiamme: canadair in azione

Incendio nei boschi di Roccapalumba, vegetazione in fiamme: canadair in azione

Vasto incendio boschivo a Roccapalumba nel Palermitano. I vigili del fuoco sono intervenuti a partire dalle prime ore del pomeriggio per lo spegnimento delle fiamme che hanno interessato buona parte di vegetazione. Squadre schierate a protezione delle abitazioni e due canadair in azione in alcune zone irraggiungibili via terra.

Si tratta dell'ennesimo incendio in Sicilia. L'Isola ha attraversato un'estate difficile a causa dei numerosi roghi che l'hanno percorsa in lungo e in largo, con serie e preoccupanti ripercussioni sull'ambiente, sulla biodiversità e sulla salute degli animali. Nella sola Sicilia dall'inizio del 2021 "oltre 78mila ettari sono bruciati, pari al 3,05% della superficie della regione", secondo i numeri del dossier su "Incendi e Desertificazione" effettuato da Europa Verde. Una situazione che ha portato il Consiglio dei Ministri a dichiarare lo stato di calamità per aiutare quei territori massacrati dagli incendi, che mai come quest'anno hanno riarso interi territori, 158 mila ettari di bosco, pari a tre grandi città italiane messe insieme.

La zona maggiormente devastata dagli incendi di questa estate in Sicilia è stata quella del Parco delle Madonie, pertanto il presidente dell'Ente Parco delle Madonie, Angelo Merlino, ha inviato, nei giorni scorsi, un esposto alla Procura di Termini Imerese affinché gli organi competenti possano eseguire gli opportuni accertamenti e valutare la sussistenza di eventuali profili penalmente rilevanti.

Ma sono solo le Madonie protagoniste di questa estate nera. Nelle ultime settimane ci sono stati roghi anche nella tratta ferroviaria tra Partinico e Montelepre e altri nella zona di Monreale, a Montagnola e Realcelsi.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X