stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Nuove dosi AstraZeneca, a Palermo si riparte con le code in fiera. "Pronti a vaccinare tutti dal 3 giugno"

Nuove dosi AstraZeneca, a Palermo si riparte con le code in fiera. "Pronti a vaccinare tutti dal 3 giugno"

Ressa stamattina all'hub della Fiera del Mediterraneo di Palermo. Lo stop di due giorni nella somministrazione dei richiami con Astrazeneca ha fatto sentire i suoi effetti. Già alle 6 c'erano 50 iscritti, come hanno riferito alcuni cittadini che si sono presentati ai cancelli dell’hub.

A causa della mancanza di dosi, molte persone che erano prenotate per il richiamo nei giorni di venerdì e sabato hanno visto rinviato il loro appuntamento. Così queste persone sono finite ad allungare le file di stamattina. Solo una volta superato il cancello, dopo una lunga attesa, il flusso è tornato regolare.

"Io sono arrivato alle sei - dice un avvocato - Ho trovato un elenco di oltre 50 palermitani che dovevano fare il vaccino. Alle 8.30 hanno aperto i cancelli. Una volta superato l’ingresso il percorso era molto fluido. Ma fuori ho lasciato una lunghissima coda".

Lo stop ai richiami di AstraZeneca è stato solo un problema sporadico e che non dovrebbe ripetersi. A Palermo le scorte dei vaccini non mancano. A garantirlo è Renato Costa, commissario per l'emergenza Covid a Palermo. "Abbiamo recuperato i vaccini per garantire le seconde dosi di AstraZeneca. Stiamo recuperando le somministrazioni slittate ieri e in più quelle di oggi. Aspettiamo una fornitura del vaccino di Johnson & Johnson. E poi dal 3 giugno attendiamo una nuova fornitura di AstraZeneca aggiuntiva. Non abbiamo problemi di scorte di vaccini. Siamo pronti per iniziare a vaccinare tutti", conclude.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X