stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, la droga in un'edicola votiva allo Sperone: 8 arrestati su 12 percepivano reddito di cittadinanza

Palermo, la droga in un'edicola votiva allo Sperone: 8 arrestati su 12 percepivano reddito di cittadinanza

Una delle piazze delle droghe leggere più importanti di Palermo è stata smantellata allo Sperone. Il blitz della polizia che questa mattina ha portato all'arresto di 12 persone, 8 delle quali percepivano il reddito di cittadinanza, ha permesso di far luce sulle dinamiche con cui gli stupefacenti venivano venduti.

Due cugini, tra i più impegnati nell'attività, come spiega in questo video Giuseppe Ambrogio, dirigente del commissariato di Polizia Brancaccio, custodivano la droga in un'edicola votiva in passaggio De Felice Giuffrida, la strada che era il fulcro dello spaccio.

Gli arrestati

Sono finiti in carcere Giorgio Leto, 29 anni; Giorgio Leto, 26 anni; Franco Pantaleo, 59 anni; Giorgio Modica, 26 anni, Benedetto Giuliano, 22 anni, Stefano Bologna, 59 anni; Rosario Vitrano, 46 anni; Gaetano Camarda, 33 anni

Ai domiciliari Maurizio Ribuffo, 51 anni; Rosario Agnello, 29 anni; Michele Bravo, 27 anni; Antonino Leto, 27 anni.

La vendita degli stupefacenti

L'attività di spaccio riguardava soprattutto droghe leggere come hashish e marijuana, ed eccezionalmente anche crack. Non solo l'edicola votiva era il cuore dello spaccio, ma anche un box abusivo utilizzato come bettola di rivendita di bevande alcoliche, presente nel passaggio De Felice Giuffrida.

La cessione della droga avveniva dopo brevi riunioni tra gli acquirenti e gli spacciatori, poi si spostavano negli androni o nelle rientranze dei palazzi circostanti dove avveniva lo scambio della merce e del denaro. I movimenti sospetti sono stati registrati anche nelle ore serali.

In altri casi invece si consentiva alle auto degli acquirenti di avvicinarsi alla cappella votiva, da cui veniva prelevata la droga.

Video di Piero Longo

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X