stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Imprenditore si ribella al pizzo alla Vucciria, Angelini: "La differenza la fa il coraggio di chi non si piega"

Imprenditore si ribella al pizzo alla Vucciria, Angelini: "La differenza la fa il coraggio di chi non si piega"

«In questa storia la differenza l’ha fatta il coraggio del giovane imprenditore che non ha commesso l’errore di piegarsi alle richieste estorsive, ma si è rivolto alle istituzioni», lo dice il colonnello Gianluca Angelini, comandante del nucleo polizia economica finanziaria della guardia di finanza di Palermo, sul caso del giovane costruttore che ha denunciato le richieste di pizzo subite in un cantiere alla Vucciria, facendo così arrestare i suoi estorsori.

«La risposta, immediata ed efficace, è la dimostrazione di come sia fondamentale in queste situazioni rompere l’isolamento in cui viene a trovarsi la vittima e affidarsi alla rete della legalità: associazioni antiracket, forze dell’ordine, magistratura e cittadini formano una squadra coesa che non potrà mai essere sconfitta da questa becera criminalità», conclude Angelini.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X