stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Donazioni di sangue in calo, iniziativa davanti alla Questura di Palermo

Donazioni di sangue in calo, iniziativa davanti alla Questura di Palermo

La Questura di Palermo, l’Associazione Donatori Volontari della Polizia di Stato (ADVPS) con il prezioso contributo dell’associazione “Fratres” hanno organizzato, nel capoluogo siciliano, una raccolta di sangue nella giornata di oggi.

Un’equipe di personale specializzato, a bordo di una autoemoteca della Fratres, dalle 8, accoglie in piazza della Vittoria, davanti agli Uffici della Questura, quanti vorranno, con grande altruismo e generosità, offrire il proprio contributo per l’emergenza sangue, donando.

L’iniziativa, aperta a tutta la cittadinanza, si avvarrà di volontari della ADVPS che accoglieranno i potenziali donatori e si occuperanno di far rispettare le misure di distanziamento sociale.
La donazione servirà a fronteggiare le emergenze di sangue che si dovessero presentare e permetterà di sviluppare e promuovere una maggiore cultura della donazione, come gesto civico nell’interesse generale, perchè donare è amare il prossimo. “Da quando c’è la pandemia c’è stato un netto calo di donatori - dice Pietro Giannopolo, direttore Frates - la gente ha paura delle infezioni, terrorizzata dalla pandemia, possiamo però dire che donare è sicuro e non ci sono assolutamente problemi, donare il sangue in questo momento è davvero importante”.

Interviste a Pietro Giannopolo, direttore Fratres, e Tina Montinaro, referente associazione donatori rinati Palermo

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X