stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, riapre la scuola della piccola Marta tra silenzio e lacrime: "Per i bambini è dura"

Palermo, riapre la scuola della piccola Marta tra silenzio e lacrime: "Per i bambini è dura"

Riaperta la scuola media Vittorio Emanuele Orlando, che a seguito della tragica morte di una bambina di 10 anni all’interno dei locali scolastici aveva disposto la chiusura per lutto. Oggi dunque il rientro a scuola, e una folla contrita si raduna nel piazzale interno, dove vengono affissi i cartelloni realizzati dai compagni di scuola.

“Ciao Marta”, si legge, “riposa in pace stellina”, “sarai sempre nei nostri cuori, vola più in alto che puoi e guidaci da lassù”, c’è anche un disegno che la ritrae sorridente con un’aureola, come in procinto di voltarsi per imboccare la sua strada. Poi i palloncini banchi che vengono lasciati andare.

Qualcuno piange, anche i genitori sono in lacrime, e fuori una mamma commenta: “non ci sono parole, i bambini sono sconvolti. Mia figlia ha la stessa età, ma frequenta un’altra classe, e non ha completamente accettato la cosa. Quel giorno, per tutto il tempo, ha creduto che fosse uno scherzo”. “Adesso una psicologa a scuola dovrebbe seguirli”, dice un altro genitore, “per i bambini è dura, soprattutto per i compagnetti che hanno assistito alla tragedia”.

“Non ci sentiamo di dire nulla”; dichiara qualcun altro, occhi bassi e voce rotta. C’è molto silenzio e i genitori si riuniscono in piccoli gruppi per parlare e confortarsi, ma in poco tempo la folla si disperde; poi, il suono della campanella, e dalle finestre si sente il confortante vociare dei bambini.

Video di Virginia Cataldi

© Riproduzione riservata

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X