stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Coronavirus, il medico dell'esercito a Palermo: "Stimiamo di fare 30.000 tamponi in più"

Coronavirus, il medico dell'esercito a Palermo: "Stimiamo di fare 30.000 tamponi in più"

Secondo giorno di screening alla Fiera del Mediterraneo di Palermo con la collaborazione della difesa, che con un team operativo composto da un ufficiale medico dell’esercito, due sottufficiali infermieri della marina e un gruppo di supporto logistico dell’esercito, intende potenziare l’attività di indagine diagnostica di massa sulla popolazione.

Grazie all’Operazione Igea, voluta dal Ministro per la difesa Lorenzo Guerini e coordinata dal comando operativo di vertice interforze, “si stima che si riescano a fare all’incirca 30.000 tamponi in più”, dice il Tenente medico Sara Giliberto dell’esercito, infatti “all’incirca qui alla fiera sono stati fatti giornalmente 1.200 tamponi, con il nostro apporto - solo ieri - sono stati eseguiti 300 in più. Oggi invece dalla prima mattinata siamo già a 100 tamponi eseguiti”. Lo screening effettuato dall’interforze si rivolge per il momento alla popolazione a piedi ed è a carico dell’azienda sanitaria locale.

Video di Virginia Cataldi

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X