stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Arresto dei Tuttolomondo, il colonnello Angelini: "Hanno tentato un colpo di mercato"

Arresto dei Tuttolomondo, il colonnello Angelini: "Hanno tentato un colpo di mercato"

Bancarotta fraudolenta all'ex Palermo Calcio. L'inchiesta che ha portato all'arresto dei fratelli Salvatore e Walter Tuttolomondo, nasce dal fallimento della società calcistica Us Città di Palermo Spa che i due imprenditori acquistarono da Maurizio Zamparini.

"Gli indagati hanno tentato un vero e proprio colpo di mercato acquisendo per pochissimi euro una società fortemente indebitata con la prospettiva di poter entrare poi nella disponibilità di un tesoretto, costituito dai diritti televisivi. Lo afferma il colonnello Gianluca Angelini, comandante del nucleo polizia economica finanziaria della Guardia di Finanza.

Video di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X