stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, lunghe attese davanti alle Poste: "In molti non rispettano la fila"

Palermo, lunghe attese davanti alle Poste: "In molti non rispettano la fila"

Lunghe file e attese davanti alle Poste a Palermo. Uno scenario che si ripete quasi quotidianamente, soprattutto quando è giorno di ritiro pensioni.

L’emergenza Coronavirus non permette infatti di accedere negli uffici postali e attendere il proprio turno all’interno, così si vengono a creare spesso dei serpentoni che possono tenerti in attesa anche per diverse ore.

“Aspetto da un’ora e mezza – dice una donna in fila davanti le Poste Centrali di via Roma – e non so a che ora potrò entrare. C’è gente che attende anche da diverse ore, per fortuna oggi non devo aspettare sotto il sole”. “Innanzitutto non si rispetta nemmeno la fila, probabilmente considerata l’emergenza covid dovevano essere installati altri bancomat, soprattutto negli uffici postali generalmente più affollati”.

Non solo alle poste, ma anche davanti le banche la situazione è praticamente la medesima; una persona in fila ci racconta:

“Mezz’ora fa stava per scoppiare una rissa, queste attese non aiutano, per andare alla posta o in banca bisogna quasi prendere un giorno di ferie”.

Video di Marco Gullà.

 

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X