stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Omicidio Agostino, il ricordo 31 anni dopo. Il padre: "Finalmente ci sono indagati, lotto per la verità"

Omicidio Agostino, il ricordo 31 anni dopo. Il padre: "Finalmente ci sono indagati, lotto per la verità"

A distanza di 31 anni dal terribile omicidio, la polizia ha ricordato l'agente Antonino Agostino, ucciso dalla mafia insieme alla moglie incinta di 5 mesi Ida Castelluccio sul lungomare di Villagrazia di Carini.

Antonino Agostino fu raggiunto per primo dai colpi dei killer, giunti in moto, e morì quasi sul colpo, facendo scudo alla moglie. La donna morì in ospedale.

La giovane coppia è stata ricordata nel corso di una cerimonia sul lungomare "Cristoforo Colombo", come è possibile vedere da questo video, alla presenza di autorità civili e militari che hanno deposto una corona di alloro sul cippo che sorge a pochi metri dal luogo in cui i coniugi furono trucidati.

"Dopo 31 anni finalmente ci sono degli indagati sull'omicidio. Alla mia età cerco ancora di combattere per la verità", commenta il padre Vincenzo.

"Ancora una volta - ha detto Leoluca Orlando che ha partecipato alla commemorazione - ci stringiamo affettuosamente a Vincenzo Agostino e, idealmente, alla moglie Augusta, per ricordare Nino e Ida e, soprattutto, per dare ancora sostegno alla ricerca di verità che ancora oggi manca su quel duplice impunito omicidio. Un’assenza di verità e giustizia che sembra confermare le trame oscure e gli indicibili legami tra mafia e pezzi dello Stato che, con molta probabilità, hanno causato quelle morti. La battaglia di Vincenzo è la nostra battaglia e dell’intera città di Palermo che vuole al più presto cancellare una macchia nella storia d’Italia e delle sue Istituzioni democratiche".

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X