stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca In pista davanti all'Ars, ecco la protesta del popolo delle discoteche e della movida: "Fermi da 3 mesi"

In pista davanti all'Ars, ecco la protesta del popolo delle discoteche e della movida: "Fermi da 3 mesi"

La loro pista per un giorno è stata piazza del Parlamento a Palermo. Proprio lì, davanti alla sede dell'Ars, deejay, cantanti, musicisti, band, ballerini, camerieri, barman, addetti alla sicurezza hanno fatto sentire la loro voce chiedendo alle istituzioni di trovare una soluzione che possa far ripartire il mondo dell’intrattenimento serale e della movida notturna, così da restituire il lavoro a tanti operatori del settore.

I lavoratori che ruotano attorno al mondo delle discoteche e dei locali notturni sono fermi dal 23 febbraio.

Molti non hanno ricevuto sussidi o ammortizzatori sociali e non ce la fanno più ad andare avanti. A protestare anche i titolari dei locali che hanno chiuso le loro attività continuando a sostenere affitti e altri costi gestionali.

Gli operatori del settore sono sostenuti dal sindacato Silb. Nel video di Marco Gullà le immagini della manifestazioni e le voci dei lavoratori, a cominciare da quella del noto Mauriziotto dj che ha capitanato la protesta col megafono. Intervistati anche  Salvo Giambruno e Dj Emmanuel.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X