stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Palermo, cittadinanza onoraria a chi salva vite in mare: "Rispetto per i diritti di ognuno"

Palermo, cittadinanza onoraria a chi salva vite in mare: "Rispetto per i diritti di ognuno"

Consegnate a Palazzo delle Aquile la cittadinanze onorarie di Palermo agli equipaggi di tre imbarcazioni che si sono impegnate per il salvataggio di vite umane nel Mediterraneo.

Nello specifico, l'onoreficenza è stata consegnata dal sindaco Leoluca Orlando all'equipaggio del motopeschereccio "Accursio Giarratano" che ha interrotto le operazioni di pesca per soccorrere alcuni naufraghi, e agli equipaggi delle navi "Mare Jonio" e "Sea Watch" impegnati nelle attività di monitoraggio e nel salvataggio di migranti e naufraghi.

"La nostra città oggi accoglie questi nuovi cittadini che sono gli equipaggi di tre navi che salvano vite umane nel Mediterraneo e che vengono accolti in questa città che conferisce loro la bandiera ufficiale perché appaia chiaro - dice il sindaco Orlando - che la vergogna della mafia del passato ci ha spinto a diventare migliori e rispettare i diritti di ognuno e di ciascuno".

"Oggi è una giornata importante. Questa cittadinanza onoraria vuole testimoniare che c'è un'altra Italia, un'altra Europa, un'altra visione di mondo dove salvare le persone in mare che rischiano di morire è un obbligo morale ma anche un obbligo di legge", commenta Luca Casalini, capo missione della "Mare Ionio".

"Siamo molto onorati per questo gesto. Non ci aspettavamo tanto clamore da un gesto che abbiamo fatto con il cuore", aggiunge Carlo Giarratano, comandante del motopeschereccio "Accursio Giarratano" di Sciacca.

Video di Marcella Chirchio.

© Riproduzione riservata

TAG:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X